La nostra storia è la storia di nonno Nanni, classe 1912: un’infanzia da servo pastore nelle campagne di Paulilatino e Macomer, in Sardegna, e una giovinezza felice da uomo “libero” a Paulilatino, dove divenne capostipite di una grande famiglia.
Lo ricordo con le bisacce sulla sella della sua Vespa, con noi bambini a corrergli dietro perché ci facesse salire sulla pedana davanti, e guidare almeno per qualche metro. Le sue vacche avevano nomi che ci affascinavano – Bella ti faese, Bella cand’essis, Passizera – e il nostro mondo girava intorno alle storie che ci raccontava.

Ora siamo noi, con i nostri formaggi, a continuare a raccontarvi quelle storie. Il protagonista è il Casizolu del Montiferru, un formaggio vaccino (una rarità in una regione, la Sardegna, conosciuta solamente per i suoi pecorini) a latte crudo e pasta filata.  Giuseppe, il figlio di nonno Nanni, ne ha ereditato la passione con cui plasma la pasta bollente e filante e le dona la tipica forma “a pera”.  Un tuffo in salamoia e il Casizolu è pronto per la stagionatura, per offrirvi il meglio di sé.

 

Contatti

TEL: +39 3333283162, +39 3406689571

Info

via Merello, 17
09070 Paulilatino (OR)
Italia
casizolu

Leggi tutto

Eccovi i protagonisti della vita della nostra azienda: dal mitico Giuseppe ai nostri formaggi, dalle vacche bruno-sarde ai pascoli di erbe mediterranee.

Ultima modifica: 23 Mag 2022
I contenuti di questa pagina sono inseriti direttamente dal produttore, Slow Food declina responsabilità su contenuti in appropriati. Segnala pagina