Salsiccia di Palazzolo Acreide

Presidio Slow Food

In prossimità di Siracusa, Palazzolo Acreide è una cittadina dalle radici greche nonché perla barocca della Sicilia. Conosciuta perlopiù per la sua architettura, Palazzolo ha anche una lunga tradizione norcina.

Le radici di questa tradizione sono antiche e risalgono all’arrivo dei romani, che di norma viaggiavano con suini e ovini al seguito per avere sempre carne e latte a disposizione. In Sicilia, nacquero con loro moltissimi piccoli allevamenti di suini e, a Palazzolo così come in altre aree dell’isola, la tradizione è continuata nel tempo.
A Palazzolo, in particolare, ogni famiglia allevava uno o due suini neri da cui ricavava tutto il necessario per un intero anno.

Tra le diverse preparazioni, la più pregiata era la salsiccia perché garantiva un doppio consumo: si mangiava sia fresca (per insaporire altri piatti o alla brace), sia essiccata.
I tagli impiegati per la sua produzione sono nove
: gola e guanciale, lardo, coppa, lombo o lonza, spalla, zampino, pancetta, coscia e grasso, quest’ultimo in una percentuale non superiore al 25%. Gli unici ingredienti aggiunti sono sale marino siciliano, peperoncino, finocchietto selvatico degli Iblei e vino rosso della Val di Noto. La carne è tagliata a punta di coltello con grana medio grande, mondata a mano e insaccata con budello animale. Di norma la salsiccia di Palazzolo è affumicata in locali di stagionatura con legno di ulivo.
La salsiccia di Palazzolo stagionata ha profumi molto intensi di vino e finocchietto selvatico.

 

Stagionalità

La salsiccia si produce da settembre a maggio e, in questo periodo, si possibile trova anche fresca. La salsiccia stagionata si può acquistare tutto l’anno.

La tradizione norcina casalinga di Palazzolo si sta spegnendo. Sono poche le macellerie del paese che ancora seguono la tecnica del taglio della carne a mano. A partire dagli anni ‘50 gli allevamenti storici di suini neri siciliani sono andati via via diminuendo, a causa del trasferimento di molti giovani nelle grandi citta e della possibilità per le macellerie di acquistare capi a minor prezzo dai grossisti.

Oggi l’associazione per la tutela della salsiccia tradizionale di Palazzolo Acreide ha riunito una decina di persone che rappresentano tutta la filiera del prodotto: allevatori, macellai, norcini e ristoratori. Il Presidio nasce per aiutare quest’associazione a promuovere la tradizione norcina del paese e per far conoscere la storia agricola di questo territorio.

 

Area di produzione
Il territorio del Comune di Palazzolo Acreide

Produttori e allevatori:

Casa della Salsiccia, di Maria Santa Baglieri, Palazzolo Acreide (Sr), Piazza Liberazione 2, Tel. +39 339 5085338, casadellasalsiccia2011@gmail.com

Macelleria Colosa, di Maria Gallo, Palazzolo Acreide (Sr), Corso Vittorio Emanuele 87, Tel. +39 0931 882441 / +39 338 5864426, l.colosa@gmail.com

Macelleria Corsino, Palazzolo Acreide (Sr), Via Antonello da Messina 2, Tel. +39 0931 882568 /+39 339 6579667, salvatore.corsino70@gmail.com,

Macelleria Garfì, Di Paolo Garfì, Palazzolo Acreide (Sr), Via Giardino Pubblico 10, Tel. 368 3438901 – 338 4235141, macelleriagarfi@gmail.com

Azienda Agricola di Maltese Amodeo e Calogero, Palazzolo Acreide (Sr), C.da Giannavì snc, Tel. +39 0931 881776 / +39 334 9874455, maltesecalogero@gmail.com

Opifin, Palazzolo Acreide (Sr), Via G. Campailla, Tel. 335 7458141, info@domushyblaea.it

Az. Agr. Musso Giovanni – Allevatore, C.da Serravetrano, Noto (Sr), giovanni.musso1@gmail.com

Amenta Rosalia Allevatrice, C.da Palombara, Canicattini Bagni (Sr),  amentarosy@virgilio.it

 

Ultima modifica: 06 Dic 2021
I contenuti di questa pagina sono inseriti direttamente dal produttore, Slow Food declina responsabilità su contenuti in appropriati. Segnala pagina