Il borgo di Castagnoli svetta dal cuore del Chianti classico, su un colle che già gli Etruschi conoscevano molto bene: circondato da boschi, vigneti ed olivi, domina la vallata circostante dall’alto di un poggio che riporta la mente a tempi remoti.

L’azienda si estende su circa 850 ettari di proprietà con profili altimetrici che vanno da 860 metri (colle di Monte Luco) a 380 metri. Gli ettari vitati sono 72, a prevalenza Sangiovese, uva base dei pregiatissimi vini toscani prodotti.

Nel 1981 sono stati effettuati importanti lavori di ristrutturazione alla Villa e alla Rocca con innovativi criteri di lavorazione nelle vigne e in cantina. È stata creata una modernissima cantina di vinificazione, mentre le cantine della rocca medioevale sono state adibite all’invecchiamento in legno, la barricaia, costituita dai migliori legni di rovere francese, mirati all’ottenimento di vini di grande personalità, eleganza, complessità ed equilibrio da gustare nel tempo.

Le caratteristiche geologiche di Castagnoli, con terreni profondi, ricchi di calcare e scheletro, insieme a un clima particolare caratterizzato da importanti escursioni termiche e alla accurata selezione clonale dei vitigni utilizzati (tra i quali anche il clone proprio di Sangiovese RDC1) aiutano a produrre dei vini complessi, piacevoli, eleganti, e con una struttura e acidità tali da renderli adatti anche a lunghi invecchiamenti.

Contatti

TEL: +39 0577731004

Info

Loc. Castagnoli
53013 GAIOLE IN CHIANTI (SI)
Italia

VINI E TERRITORIO

Molino delle Balze Chardonnay: il territorio del Chianti Classico ben si addice a vini bianchi di buona struttura ed eleganza. La presenza di roccia, minerali vari come galestri e calcari danno struttura e acidità in particolare a un vitigno come lo Chardonnay che ne è particolarmente ghiotto. Completa l’alta vocazione la costante caratteristica climatica della zona alta del Chianti Classico con le sue escursioni termiche, che dall’agosto accompagnano la maturazione delle uve fino alla raccolta nella seconda metà di settembre.

Chianti Classico: le uve da cui trae origine questo vino sono prodotte da tutti gli appezzamenti di proprietà, 72 ettari siti intorno alla Rocca medievale e all borgo da cui ha origine il nome dell’azienda.

Chianti Classico Riserva Poggio A’ Frati: le uve da cui trae origine questo cru aziendale sono prodotte nell’area da cui trae il nome, dove sono in coltivazione da sempre circa 15 ettari di vigneto che circondano una collina dominata da un vecchio convento di frati.

Chianti Classico Gran Selezione Stielle: la collina di Stielle è una delle aree storiche di produzione di uve Sangiovese. Tracce di coltivazioni vitate si hanno dal 1153 in atti depositati dai vecchi proprietari. L’esposizione e il suolo tipicamente chiantigiano ne fanno un’area altamente vocata. Luminosità, ventilazione e il posizionamento in altura, insieme ad una selezione di vecchi cloni di Sangiovese indigeni dell’area, ne completano la speciale vocazione riservata ai grandi Cru.

Buriano Cabernet Sauvignon: il toponimo Buriano è un’altra delle aree storiche di produzione di uve. L’esposizione e la tipicità del suolo tipicamente chiantigiano, con galestri affioranti e calcari, ne fanno una zona particolarmente vocata per lunghe e complesse maturazioni in vigna. Luminosità, ventilazione e il posizionamento in altura ne completano la grande vocazione come compete ai grandi cru.

 

 

 

I prodotti di
ROCCA DI CASTAGNOLI

Esplora tutti i nostri prodotti su Foodscovery, lo spazio dedicato all'e-commerce

Vini, profumi e sapori

Moline delle Balze Chardonnay: di intensa mineralità e sapidità con note di freschezza che lo rendono elegante e persistente, è un vino bianco di colore giallo paglierino netto e brillante. Ha un persistente profumo di pesca ed albicocca con sottofondo di mela cotogna e miele d’acacia. È un vino flessuoso e avvolgente al palato, il cui perfetto equilibrio si conclude in un’ottima persistenza gustativa. Destinato ad una pronta bevibilità ma con una evoluzione nei prossimi 5-10 anni.

Chianti Classico: è un vino di ottima complessità e struttura gustativa; si presenta di colore rosso con riflessi violacei, Il profumo è intenso e ricco di note fruttate e vinose. Accompagnate da una piacevole componente fruttata di ciliegia, la nota fresca è particolarmente apprezzabile e bilanciata con accenni di tannini ben vivaci, ma perfettamente integrati alle componenti estrattive del vino.

Chianti Classico Riserva Poggio A’ Frati: è un vino di grande complessità, struttura gustativa ed eleganza. Si presenta di colore rosso intenso e brillante, Il profumo è ricco di note di piccoli frutti rossi e speziati. Ha profumi avvolgenti, complessi e persistenti che evidenziano la ciliegia e la marasca matura, con un bel finale speziato e balsamico. L’affinamento in bottiglia lo porta ad acquisire una pregevole eleganza e suadenza gustativa.

Chianti Classico Gran Selezione Stielle: evidenti sentori di frutti rossi a bacca piccolo, ben maturi. Le note speziate e balsamiche dovute al passaggio in legno sono ben integrate lasciando spazio al timbro caratteristico del Sangiovese. Al palato è pieno, potente, con una buona acidità con tannini avvolgenti e croccanti che donano al vino eleganza e grande bevibilità. Il finale è fresco con una lunga persistenza gustativa. Il vino è sottoposto ad una filtrazione molto larga: ciò può comportare un naturale sedimento in bottiglia che non pregiudica le caratteristiche organolettiche del vino.

Buriano Cabernet Sauvignon: profumi di frutta rossa matura, pepe nero e cuoio. Al palato è pieno, potente e con un finale fresco che dona eleganza con avvolgenti e potenti tannini. Un vino di gran carattere destinato a lunghi invecchiamenti.

 

Ultima modifica: 06 Dic 2021
I contenuti di questa pagina sono inseriti direttamente dal produttore, Slow Food declina responsabilità su contenuti in appropriati. Segnala pagina