L’Azienda agricola biologica Maria Giulia Scolaro, in Liguria, è una piccola realtà definita “azienda-giardino”, poiché le piante da frutto e le rose da sciroppo sono inserite in un insieme di alberi e arbusti ornamentali di pregio. In primavera si assiste a splendide fioriture di ciliegi giapponesi, peonie, viburnum, spiree e bulbose, che a giugno lasciano il posto a magnifiche rose muscose e rugose dai profumatissimi petali, utilizzati per produrre lo sciroppo e la conserva, fino al grande finale dello spettacolare foliage autunnale e della raccolta dei frutti.

Ci sono inoltre antiche cultivar di alberi da frutto, come mele, cotogne, pere oltre a cachi, kiwi, uva, albicocche, ciliegie, amarene, fichi, ecc., insieme a frutti esotici come l’Asimina Triloba, detta pow pow dai nativi americani, o il Nashi e il Capullì. Sono presenti  frutti di bosco, aromatiche e ortaggi nell’orto, tutto con certificazione biologica, sia per quanto riguarda la coltivazione che per la trasformazione, che avviene nel laboratorio personale, dove si producono Sciroppo di rose – Presidio Slow Food, conserva di petali di rose o di viole, di glicine e altri fiori, e ancora confetture di frutta, succhi e altri sciroppi.

Il fiore all’occhiello dell’azienda è lo Sciroppo di rose, 100% Bio certificato, soggetto ai controlli dall’Ente certificatore Suolo e Salute: utilizziamo acqua di sorgente privata senza cloro ma disinfettata con lampada a raggi UVA, zucchero e limoni biologici.

Lo sciroppo di rose è un’antica tradizione genovese ed è un prodotto che si presta a numerosi utilizzi: dissetante d’estate nell’acqua fresca, nella birra o nel vino come aperitivo, caldo d’inverno come tisana; ma anche sopra gelati, yogurt, ricotte, panne cotte, budini, torte e macedonie, nonché per realizzare sorbetti, granite, ghiaccioli. Lo sciroppo di rose ha inoltre numerose proprietà come quelle diuretica, antinfiammatoria della bocca e delle vie respiratorie ed è perfetto per i bambini poiché non contiene conservanti, coloranti ed altri additivi chimici.

Le confetture, ottime per colazione o merenda, sono anche particolarmente indicate da abbinare a formaggi e vengono preparate assolutamente senza l’utilizzo di addensanti. Tra queste ultime spiccano la confettura di cipolle rosse, la cotognata, la confettura di uva fragola, quella di mele e/o pere alla cannella, i chutney e quella di rose, naturalmente.

Rispetto dell’ambiente significa anche essere dotati di pannelli solari sia per la produzione di energia elettrica che per la produzione di acqua calda.

Facciamo parte del circuito I sapori del Parco Antola dal 2008. Da noi potete:

  • fare acquisti direttamente in azienda oppure richiedere i nostri prodotti a domicilio (spedizioni e consegne in tutta Italia)
  • organizzare visite al giardino e al laboratorio, dove Maria Giulia spiega come avvengono le trasformazioni e le preparazioni dei suoi prodotti
  • prenotare degustazioni, aperitivi e merende a base dei suoi prodotti nel più completo relax sul prato, all’aria aperta, nel rispetto delle normative sulla sicurezza, per tutto ciò contattare sia telefonicamente che tramite whatsapp il 3498699372 o inviare mail a mariagiulia.scolaro@libero.it

 

Il 18 ottobre partecipiamo all’evento Slow Food “Aziende Aperte” dalle 10 alle 12 dalle 14.30 alle 18.30 con degustazione dello sciroppo di rose e visita al laboratorio, contattateci per prendere appuntamento onde evitare assembramenti.
Grazie

Sostenuto da

Contatti

TEL: +39 3498699372

Info

Via Ronchetto, 9/A
16010 Savignone (Ge)
Italia
sciroppo di rose

Leggi tutto