Salute del pianeta, salute delle persone

Trasmesso da

Bra, Italy

5 Febbraio ore 18:00 nel tuo fuso orario

Gratuito

Mai come oggi l’attenzione mondiale è concentrata su un unico protagonista: la pandemia di Covid-19 che accomuna tutti i Paesi del pianeta e mette a dura prova il benessere fisico, sociale ed economico dell’umanità intera.

Lo scatenarsi della pandemia e le conseguenze disastrose sullo stato di salute della popolazione mondiale hanno reso ancora più evidente la necessità di un cambio radicale del nostro stile di vita e delle nostre scelte alimentari, che affliggono duramente la nostra salute e quella del pianeta. Gli scienziati, e con loro l’Organizzazione mondiale della sanità, riconoscono nella perdita di biodiversità una delle principali cause all’origine della comparsa e della diffusione di malattie che possono tramutarsi in epidemie. La battaglia per la difesa della biodiversità è diventata cruciale: rappresenta l’unica via per garantire la sopravvivenza del nostro pianeta e dell’umanità stessa.

La salvaguardia e la promozione della biodiversità possono essere una soluzione per affrontare la malnutrizione? La biodiversità ci può aiutare a preservare la salute dell’uomo e degli ecosistemi? Quale ruolo può svolgere la politica alimentare per promuovere sistemi alimentari sani e sostenibili?

In occasione di questa conferenza Slow Food presenta il suo position paper su cibo e salute.

Apre la conferenza la Food Talk di David Quammen, giornalista, divulgatore e autore di Spillover sul rapporto tra perdita di biodiversità e zoonosi.
Per rivedere la registrazione conferenza, clicca qui

Intervengono:
  • Kathy Sykes, esperta in politiche pubbliche, salute ambientale, invecchiamento e comunità sostenibili, già consulente della Aging Initiative presso la US Environmental Protection Agency (EPA)
  • Rosalind Sharpe, direttrice del Food Research Collaboration (FRC), con sede presso il Centre for Food Policy della City University di Londra
  • Heribert Hirtprofessore dell’Institute of Plant Sciences, Inra Paris, Francia; del Center for Desert Agriculture, Kaust, Arabia Saudita e del Max Perutz Laboratories, University of Vienna, Austria
Modera: Andrea Pezzana, Direttore della S.C. Dietetica e Nutrizione Clinica presso ASL Città di Torino. Consulente scientifico di Slow Food e referente per il tema Cibo e Salute.

La conferenza e il position paper sono realizzati con il sostegno di Reale Mutua. Evento a partecipazione libera e gratuita.

 

 

Financed by the European Union

The contents of this event are the sole responsibility of the author and the EASME is not responsible for any use that may be made of the information contained therein

Altre informazioni

Lingue dell'evento: IT, EN

Evento online

Tag in questo evento

Altri eventi in questo format

Scopri altri eventi simili